Venerdi, 20 ottobre 2017 ore 09:09
Italian English French German Portuguese Spanish

Log-In

Dalla colonizzazione all’Accordo di pace

 

1884 La Spagna firma trattati con i capi locali per ottenere la sovranità sui loro territori.

 

1884-85 Il Congresso di Berlino definisce i criteri per la spartizione coloniale dell’Africa.

 

1900-12 Trattati fra Spagna e Francia sulle frontiere dei rispettivi possedimenti coloniali.

 

1910 Morte di Ma al Ainin, leader della resistenza all’occupazione franco-spagnola (ottobre).

 

1934 La Spagna completa l’occupazione effettiva del Sahara Occidentale (S.O.).

 

1956 Il partito marocchino Istiqlal (indipendenza) rivendica il “Grande Marocco” (S. O., Mauritania, parte di Algeria e Mali).

 

1958 Operazione militare congiunta franco-spagnola (Operazione Ecouvillon-Ouragan) contro i nazionalisti sahrawi e marocchini.

 

1970 Manifestazione anticoloniale a El-Aiun contro il progetto di annessione (17 giugno). Mohamed Bassiri, arrestato, è il primo leader nazionalista sahrawi desaparecido (scomparso).

 

1973 Costituzione del Fronte Polisario (10 maggio); inizio della lotta armata contro la Spagna (20 maggio).

 

1975 Parere consultivo della Corte internazionale di giustizia: nega i legami di sovranità territoriale del Marocco e della Mauritania sul S.O., afferma il diritto all’autodeterminazione (Aia, 16 ottobre). Il re del Marocco dà il via alla “Marcia Verde” (6 novembre). Accordo tripartito di Madrid: la Spagna retrocede il S.O. a Marocco e Mauritania (14 novembre). Inizio dell’invasione degli eserciti marocchino (31 ottobre) e mauritano, resistenza del Polisario.

 

1976 La Spagna abbandona definitivamente il S.O. (26 febbraio). Il Polisario proclama la Repubblica araba democratica sahrawi (Rasd) (27 febbraio). Bombardamenti dell’aviazione marocchina sui sahrawi in fuga dalle città. I profughi trovano asilo nel sud-ovest dell’ Algeria (regione di Tindouf). Il Polisario attacca Nouakchott, capitale della Mauritania, nella ritirata muore El Wali Mustapha Sayed, segretario del Polisario (9 giugno).

 

1979 Accordo di pace tra Mauritania e Polisario (15 agosto).

 

1982 La Rasd diventa il 51° stato membro dell’Organizzazione dell’Unità Africana (Oua).

 

1988 Marocco e Polisario, grazie all’Onu, firmano un accordo sull’autodeterminazione (30 agosto).

 

1991 Cessate il fuoco tra Polisario e Marocco (6 settembre), missione dei caschi blu (Minurso).

primi sui motori con e-max

universitàlogo

iniziative

  

logo3facebook